ATTIVITA' PER LE SCUOLE

Al planetario, strumento che simula il cielo stellato (sfera celeste), guidati da un esperto è possibile riconoscere le costellazioni, comprendere i moti della sfera celeste, osservare il cielo alle diverse latitudini e individuare la posizione dei pianeti, della Luna e del Sole nell'arco del giorno e dell'anno... e altro ancora.

Presso il planetario "Ignazio Danti" si effettua attività didattica per tutte le scuole di ogni ordine e grado. I posti disponibili sono 54 e ciascuna proiezione, la cui durata è di 45/60 minuti, è calibrata in base al livello di scuola ed al programma affrontato in classe dall'insegnante.

ORARIO Planetario 2015-16
MATTINO SCUOLE ESTERNE E ITTS
Giorno Ora tipo proiezione Ore
lunedì      
martedì 10.00-11.50  1-2-3-4-5-6   2
mercoledì 10.00-12.50 1-2-3-4-5-6   3
giovedì 10.00-10.50  1-2-3-4-5-6   1
venerdì 10.00-12.50 1-2-3-4-5-6   3
sabato      
POMERIGGIO SERA ESTIVI e FESTIVI su appuntamento allo 075/5837880

 Le proiezioni hanno durata di 50 minuti comprensivi di introduzione/dibattito in sala conferenze

e di proiezione in cupola


 

 

Proiezioni (45') 3€ a studente
1. Orientamento diurno e moto apparente del sole - Osservazione del sole
2. Orientamento notturno e osservazione del cielo:
   
          a) Le coordinate astronomiche e le mappe stellari
          b) A caccia di costellazioni
   
3. Le ragioni delle stagioni: 
   
          a) Dal Sole la vita  
          b) I moti della Terra  
   
4. Il sistema solare  
5. Il nostro satellite  
6. Galassie, stelle e nebulose  

 

 Tipo di scuola
A B C
Primaria Secondaria I grado Secondaria II grado
   
Percorsi: Percorsi: Percorsi:
1 – 2b – 3b – 4 – 5 1 – 2b – 3b – 4 – 5 1 – 2a – 3a – 5 – 6

 

Laboratori per scuole primarie 

I Pianeti ed il Sistema Solare (1h)    (4,00 euro a studente) 

Esercitazione di carattere teorico-pratico che intende sottolineare le diverse caratteristiche dei pianeti del sistema solare: dimensioni relative, forma, colori, macchie rosse anelli ecc. Inoltre vengono confrontate le varie distanze dal sole per mettere in evidenza vicinanze e lontananze dei singoli pianeti da noi e dal sole, collocando i pianeti interni e quelli esterni. Ogni bambino ritaglierà il proprio pianeta e lo porterà a casa.

Obbiettivi: 

  • Evidenziare le peculiarità dei vari pianeti
  • Mettere in relazione le distanze dal sole e dalla terra 

Materiale da disegno da portare: 

  •  righello
  •  compasso
  •  matita
  •  gomma
  •  forbici 

Laboratori per scuole secondarie di primo e secondo grado

La spettroscopia (2h)    (7,00 euro a studente)

Esercitazione di carattere teorico-pratico che, partendo dall’esame della composizione della luce, dalle esperienze fatte da Newton, Bunsen e altri, arriva a Padre Angelo Secchi, fondatore della spettroscopia astronomica. L’esercitazione pratica consiste nella costruzione con materiali poveri di un semplice spettroscopio, in grado di visualizzare sia lo spettro del Sole sia quello di lampade da illuminazione, che rimarrà di proprietà della scuola dei partecipanti o dei singoli studenti, se gli esemplari realizzati sono più di uno.

Obbiettivi:

  • parlare di Newton e di altri scienziati che si sono occupati della spettroscopia
  • apprendere le nozioni di base relativamente alla composizione della luce
  • esercitazione pratica con fenditure, reticoli e sorgenti di luce

Materiali impiegati:

lamette da barba o simili, CD, tubo di plastica o cartone, cartone nero, colla, forbici, cutter a lametta, strumenti da disegno

Segnali dall’Universo (2h)     (7,00 euro a studente)

Esercitazione di carattere teorico-pratico che, partendo dalle origini storiche della radioastronomia, dalle esperienze fatte da Jansky, Reber e altri, presenta in maniera semplice e comprensibile questa scienza, sia dal punto di vista teorico sia da quello tecnologico. L’esercitazione pratica consiste nel fare esperienze di radiometria a 10 GHz, misurando la temperatura a quelle frequenza di alcuni oggetti. Verrà anche spiegato come è possibile costruire un semplice radiotelescopio usando dei comuni materiali commerciali.

Obbiettivi:

  • parlare della radioastronomia dal punto di vista storico e teorico-pratico
  • apprendere le nozioni base riguardanti lo spettro elettromagnetico, con particolare riguardo a quello radio, antenne e ricevitori
  • esercitazione pratica con l’uso di un radiometro a 10 GHz

Materiali impiegati:

radiometro a 10 GHz

Vedere l’infinitamente piccolo (2h)    (7,00 euro a studente)

Esercitazione di carattere teorico-pratico che, partendo dalle origini storiche della microscopia, dalle esperienze fatte da Leeuwenhoek, Galileo e altri, presenta le tecniche usate nella microscopia. L’esercitazione pratica consiste nella costruzione di un semplice microscopio di Leeuwenhoek e nell’osservazione di alcuni piccoli particolari. Lo strumento rimarrà di proprietà della scuola cui appartengono i partecipanti oppure, se realizzato in più esemplari, degli singoli studenti.

Obbiettivi:

  • parlare della microscopia e delle sue applicazioni
  • acquisire conoscenze di ottica e delle lenti
  • esercitazione pratica con il microscopio

Materiali impiegati:

bacchette di vetro, bruciatore, particolari meccanici, cartone, colla, giraviti, forbici, cutter a lametta, strumenti da disegno

 

Energia dal Sole: divertirsi con le cellule fotovoltaiche (2h)    (7,00 euro a studente)

Esercitazione di carattere teorico-pratico che, partendo dall’invenzione cellule fotovoltaiche, passa ad esaminare le varie fasi dello sviluppo di questi dispositivi e presenta le tecniche usate nella generazione di energia elettrica con questo metodo. L’esercitazione pratica consiste in tutta una serie di esperimenti con le cellule fotovoltaiche:

  • misura della temperatura
  • effetto delle varie lunghezze d’onda
  • effetto della polvere, dell’ombra e dell’inclinazione
  • semplice fotocolorimetro

Obbiettivi:

  • parlare della generazione di energia elettrica dalla luce solare
  • acquisire conoscenze tecnico-pratiche in merito alle cellule fotovoltaiche
  • esercitazioni pratiche con le cellule fotovoltaiche

Materiali impiegati:

cellule fotovoltaiche, fogli di plastica di diversi colori, strumento misuratore di tensioni e correnti (tester universale), termometro (analogico o digitale), giraviti, forbici.

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home Attività per le scuole